AM antropologia museale

Nel 2002 nasce la rivista quadrimestrale am-antropologia museale che si propone come:

  • connessione tra mondi che difficilmente dialogano tra loro (musei e istituzioni; archeologi, architetti, storici, storici dell’arte e antropologi; musei e università);
  • luogo di convergenza e dibattito per i musei e chi vi opera;
  • terreno di incontro per riflessioni teoriche, note etnografiche di musei e mostre, resoconti di esperienze didattiche, presentazioni di collezioni locali, progetti di nuovi allestimenti e proposte gestionali;
  • bandiera da esibire perché capace di dar conto del rinnovamento che stanno vivendo i nostri studi e musei; casa vissuta in tanti e differenti modi che regali un senso di appartenenza e sitimoli la creatività professionale di chi la frequenta;
  • antropologia del patrimonio materiale e immateriale

La redazione è composta da Vincenzo Padiglione (direttore), Pietro Clemente, Alessandra Broccolini, Vito Lattanzi, Marco D’Aureli, Sandra Ferracuti, Katia Ballacchino, Susanna Guerini.

Per maggiori informazioni, per abbonamenti e richiesta di numeri arretrati: info@editricelamandragora.it

Tutti i soci in regola con le quote hanno diritto ad un'annata della
rivista in formato PDF: Iscriviti subito!

Simbdea, società italiana per la museografia e i beni demoetnoantropologici.
c/o Museo degli Usi e Costumi delle Genti di Romagna
Via Montevecchi 41 – 47822 Santarcangelo di Romagna (RN)

CF: 03251180406
e mail: redazionesito@simbdea.it